Yoga Danza Qi Gong Suono Canto

LA VITA E’ CELEBRAZIONE DI SE’ STESSA

Autore:

Emy Narbone

 

 

Introduzione:

Sin dagli albori della terra ogni cosa visibile ha mostrato la propria massa (visibile) e la propria energia (non palesemente visibile) .
Il corpo degli esseri umani, definiti portatori della memoria storica della Terra, è stato strumento della manifestazione dei Talenti e della ricerca speculativa intellettiva.
Così come la creazione degli strumenti per la celebrazione del suono, l’elaborazione del movimento attraverso l’ascesi o la ricerca iniziatica legato all’ascolto del respiro, l’osservazione di un percorso di benessere attraverso la strutturazione di movimenti e forme che stimolano la circolazione energetica, eliminano i blocchi energetici e connettono l’uomo all’UNO.
In questo assioma non dobbiamo scordare che la goccia diventa goccia (manifestazione individuale) per congiungersi al mare ma porta con sé l’informazione TUTTA!

Nello Yoga, la respirazione (pranayama) e le posizioni (asana) sono finalizzate ad estendere e controllare l'energia vitale insieme alla meditazione. I mantra, combinazione di sillabe sacre, formano un nucleo di energia sottile che funge da canale d’onda per convogliare le vibrazioni dalla dimora originale (Parma Akasha o energia quantica integrata/entangled) al corpo fisico trasducendole in energia vitale. Gli Yantra e i Mandala (figure/forme pensiero) assimilabili a geometria quantica ed i Mudra (“gesti”/forme fisiche) garantiscono la distribuzione dell’energia vitale a tutti gli organi e ai tessuti del corpo.
L'intenzione cosciente e la consapevolezza del corpo fisico, attraverso la pratica, vanno ad indurre l’apporto di energia vitale e permettano il rimodellamento delle attività neurochimiche, l'attivazione di processi di autoregolazione e di auto-riarmonizzazione. E che dire del “corpo di luce” dei maestri che lasciano il corpo fisico? Emissione di biofotoni? L’essenza dello Yoga è ricondurre la coscienza individuale (campo quantico) alla coscienza divina.

http://www.lescienze.it/news/2013/11/16/news David Bohm: percezione visiva in 3D come una realtà esplicata da una necessaria realtà implicata di interferenze energetiche in 2D 2013
http://www.altrogiornale.org/geometria-della-fisica-quantistica/ “.Secondo il fisico Antony Garrett Lisi l’universo ha una forma grafica ben precisa che si avvicina enormemente a quella di un mandala… 29.04.2018
http://www.quantumgravityresearch.org/ 25.04.2018

Proposta:

Intendiamo proporre una coreografia dove tutti gli elementi, Yoga Danza Qi Gong Suono Canto si fondino in uno solo per svelare che la Vita è manifestazione di energie sottili con matrici di forma.

Materiali e metodo:

Il respiro/energia dallo Yoga del Pranayama, il corpo/energia nella danza, il movimento/energia nel Qi gong, il suono/energia nel canto e negli strumenti.

Risultati e Discussione:

Anima, mente, spirito, coscienza non posso prescindere dalla manifestazione del corpo

Conclusioni:

Anima, mente, spirito, coscienza non posso prescindere dalla manifestazione del corpo
Chi son’io che non posso danzare se la materia danza? Chi son’io che non posso cantare se la materia canta? Chi son io, se Tutto è vibrante?

 


ENGLISH VERSION:

Authors:

 

 

Introduction:

 

Purpose:

 

Materials and method:

 

Results and Discussion:

 

Conclusions: